Asciuttissimi
L'assorbenza made
in franchising.
Asciuttissimi è il nuovo progetto di retail europeo che porta al consumatore finale la qualità della farmacia a prezzi da grande distribuzione.
logo
Via del progresso, 16 - 35129 Padova- Italy
Email: info@asciuttissimi.it
Telefono: +39 049 79 66 432
Fax: +39 049 82 52 851
Search here:

Blog

Home > Blog Asciuttissimi  > Consigli Utili  > Fanghi termali: a cosa fanno bene e perché (li trovi nei prodotti Terme Alte da ora in tutti i negozi Asciuttissimi)

Si parla spesso dei benefici dei fanghi termali. La ragione è che queste sostanze sono ricche di principi in grado di agire in modo benefico su alcune patologie della pelle (psoriasi, eczema, dermatite atopica, dermatite seborroica) ma non solo, sul sistema immunologico e neuropeptidico del nostro organismo nonché sui danno arrecati dai radicali liberi.  Il fango termale delle Terme Alte di Rivisondoli viene portato in superficie dall’acqua che sgorga dalla sorgente Fonte Strapuzio ed è definito “peloide primario” per distinguerlo da quelli ottenuti artificialmente. Cosa sono i peloidi? I peloidi della fonte Strapuzio sono prodotti naturali costituiti dalla mescolanza di acqua termale con sostanze organiche od inorganiche o miste. I peloidi più conosciuti sono i fanghi, in cui la parte liquida è rappresentata da un’acqua minerale e la parte solida da argilla: i fanghi si utilizzano soprattutto nella prevenzione, nella terapia e nella riabilitazione di patologie artro-reumatiche per applicazione locale. Altri peloidi sono i limi (in cui la parte liquida è acqua di mare o di lago), poco usati in Italia

Il beneficio arrecato da queste sostanze è certificato dal ministero della Sanità, che con il Decreto Ministeriale del 15/12/1994 e successive modificazioni ed integrazioni, ha prodotto un elenco delle “patologie che possono trovare un reale beneficio dalle cure termali”.  I peloidi delle Terme di Rivisondoli, ad esempio, sono ricchi di un principio attivo in grado di incrementare i livelli di ceramidi nella cute umana. Le ceramidi rappresentano circa il 50% in peso dei lipidi dello strato corneo della pelle e alcune patologie cutanee come la dermatiteatopica, la psoriasi e l’ictiosisono caratterizzate da un deficit di questi elementi. Tali alterazioni sono responsabili della compromessa funzionalità della barriera cutanea e, di conseguenza, la pelle appare secca e rugosa, con una barriera lipidica variamente danneggiata ed una aumentata perdita di acqua trans-epidermica. L’utilizzo del fango termale delle Terme di Rivisondoli permette di ristabilire la normale funzionalità della barriera cutanea e a prevenire l’invecchiamento cutaneo.

Per sfruttarne al meglio tutte le proprietà, il fango viene anche fatto maturare. La maturazione del fango si ottiene lasciandolo in acqua termale per almeno 6-12 mesi. Così facendo, l’argilla che compone il fango ingloba e assorbe tutte le proprietà chimico-fisiche dell’acqua termale.

I prodotti Terme Alte contengono tutti i principi necessari per il vostro benessere.  Soprattutto lo zolfo, antibatterico e cicatrizzante! Li scopriremo volta per volta!